Vampiri al Lucca Comics

Pubblicato il

Ci ha contattato una coppia di coniugi da Viareggio per parlare della figlia Giulia*. La coppia era molto preoccupata perché la figlia passava molto tempo in treno per andare alla stazione di Lucca dove diceva di avere un’amica, Laura*, un po’ strana, che abitava in via Fillungo, una via rinomata al centro di Lucca. Subito non avevamo capito la preoccupazione dei genitori perché la ragazzina frequentava una scuola rinomata a Forte dei Marmi e prendeva ottimi voti. Non fumava e non sembrava facesse uso di alcolici o stupefacenti e a 17 anni, con il mondo di oggi era già una gran conquista!
Tra l’altro Viareggio e Lucca, nonché Forte dei Marmi non sono posti frequentati da ragazzi sballati, la stazione di Pisa sarebbe stata sicuramente peggio! Comunque dopo aver ascoltato attentamente abbiamo capito dall’ansia della madre, stranamente preoccupata per l’amica di Lucca, che non avrebbero lasciato perdere. Per noi seguire una ragazzina non è mai una cosa semplice! I ragazzi, sono estemporanei, non hanno mai un programma fisso e cambiano idea in continuazione, considerando che Lucca è una città per lo più pedonale, sarebbe bastato un motorino per mandare tutto a monte!
Comunque non ci siamo persi d’animo, e siamo partiti. Abbiamo deciso di far regalare alla ragazza un telefono particolare che ci permetteva di prendere informazioni e posizione in modo da non dare nell’occhio.
La ragazzina a andava veramente a Lucca, in via Fillungo, dall’amica, ma dopo aver visto quest’ultima abbiamo capito le preoccupazioni dei genitori! Era una ragazza, che per il clima riservato di Forte dei Marmi, risultava molto particolare, andava in giro vestita molto dark, era convinta di essere la reincarnazione di una vampira! Niente di male in tutto questo, ma di sicuro ai genitori non andava a genio!
Qualche giorno dopo ci sarebbe stato il Lucca Comics, una festa molto famosa che si tiene a Lucca tutti gli anni e le persone vengono da tutta Italia per partecipare. Tratta temi fantasy, quindi il posto perfetto per l’amica di Giulia!
Tra l’altro, una strana coppia, Giulia al Lucca Comics si è vestita da fata! L’abbiamo seguita dalla stazione di Viareggio a quella di Lucca, percorso via Fillungo e le vie limitrofe, ma c’era tantissima gente e le abbiamo perse di vista.
Fortunatamente dopo una mezz’ora abbiamo rincontrato la ragazza e non sembrava proprio che si stesse divertendo. Aveva un aria quasi spaventata. Hanno camminato fino alla stazione di Lucca per andare a prendere degli amici, ma i treni in arrivo da Viareggio/ Forte dei Marmi erano in ritardo di almeno mezz’ora. Giulia si guardava in torno quasi in cerca di aiuto e io ho mandato la ragazza che lavorava con noi, anche lei travestita, a cercare di capire cosa stesse succedendo.
Subito Giulia era sulla difensiva, poi la stazione di Lucca è piccola e poco riservata, ma fortunatamente le due si sono comunque appartate e Sara, la nostra ragazza, ci ha chiamato…
Si è delineata questa situazione: l’amica di Giulia voleva farle fare un rituale per diventare come lei e avrebbe dovuto ingerire delle sostanze allucinogene e non capiva bene cosa con questi ragazzi di Viareggio, ma sembrava che fossero stati loro, a loro volta a convincere Laura. Giulia era molto spaventata. Da lì a poco, da Viareggio/Forte dei Marmi è arrivato il treno e i tre fantomatici ragazzi. La situazione si stava facendo pesante perché questi ragazzi erano visivamente sballati e prepotenti.
Abbiamo raccontato tutto a Giulia e lei finalmente ha capito di essere al sicuro con noi e ha esternato la sua preoccupazione per Laura che non era, a detta sua “ cattiva” ma solo che si faceva trascinare da questi tizi conosciuti su Internet e non voleva lasciarla sola con loro.
Abbiamo deciso di portare via Giulia e seguire Laura. Non credo che Laura si aspettasse quella situazione, i ragazzi l’hanno praticamente trascinata dalla stazione di Lucca fino sotto le mura e lei era visibilmente scossa. Intanto ci hanno raggiunto le forze dell’ordine di Lucca che erano proprio vicino alla stazione, a cui abbiamo raccontato tutto. Ci hanno chiesto di far venire i genitori da Viareggio e accompagnarli in centrale.
Intanto le forze dell’ordine di Lucca hanno fermato i tre ragazzi e li hanno perquisiti, portando in salvo anche Laura. Appena le due si sono viste si sono abbracciate e Laura ha chiesto scusa a Giulia… era stata ingenua. Intanto si è scoperto che i tre avevano già reati gravi alle spalle e grazie a questa situazione sono stati assicurati alla giustizia.
Giulia è tornata nella sua casa di Viareggio tra le braccia dei genitori e Laura finalmente ha capito che per quanto Lucca Comics sia divertente, la vita reale è tutta un’altra cosa! Inutile dire che ha buttato dalla finestra tutti i vestiti da vampira!
Un consiglio, non vi fidate mai delle persone che conoscete online, non sapete mai cosa nascondono!

* i nomi sono stati cambiati